Massimiliano Giannocco


facebook
instagram
whatsapp

© 2020 Massimiliano Giannocco 

A Giggi Proietti

2020-11-03 08:59

Massimiliano Giannocco

Poesia, Poesia, Roma, Pensalibero, Gigi Proietti, Proietti, Romanesco, Poesia romana, Poesia romanesca, Osservatorio Roma, Il Mamilio, Bruno Prosdocimi,

A Giggi Proietti

Co 'na poesia, quanno morì Albertone,ciai stretto er core de intenza emozzione.Perchè nun eri solo un granne attore;eri regista, poeta e penzatore.Rap

Co 'na poesia, quanno morì Albertone,

ciai stretto er core de intenza emozzione.

Perchè nun eri solo un granne attore;

eri regista, poeta e penzatore.


Rapivi er pubblico co vivo sguardo,

der granne teatro l'urtimo baluardo.

Fijo de Roma, novo Petrolini,

donavi l'arte a cenciolosi e paini.


Co quer soriso misto a l'oratoria

hai reso sogno quarzivoja storia.

Avemo riso, pianto e riflettuto;

mo semo tristi. T'avemo perduto!


Massimiliano Giannocco


La poesia è stata pubblicata anche su:


Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder